Quali regali vogliono ricevere i giovani a Natale?
Quali regali vogliono ricevere i giovani a Natale

Quali regali vogliono ricevere i giovani a Natale?

Il Natale è alle porte ed è interessante scoprire quali regali vogliono ricevere i giovani a Natale. Ecco i dati della ricerca effettuata da MediaCom e Skuola.net.

Il Natale è sempre più vicino e in questo articolo vogliamo scoprire quali regali vogliono ricevere i giovani della generazione Z a Natale. Quando ci troviamo a parlare con i nostri clienti o potenziali tali, sottolineiamo sempre l’importanza di conoscere il nostro target. Conoscere le persone del target di riferimento significa comprendere i loro comportamenti, i loro bisogni, i loro desideri.

Chi sono i giovani della Generazione Z

Per Z Generation si intendono i giovani nati tra la fine degli anni ’90 e la fine degli anni 2000. La caratteristica principale della generazione Z, in termini di analisi di marketing, è l’uso diffuso di internet sin dalla loro infanzia. I giovani di questa categoria sono abituati al multitasking e utilizzano molteplici dispositivi contemporaneamente; mentre sono davanti alla televisione si scambiano messaggi con gli amici attraverso gli smartphone, usano il tablet e ascoltano Spotify.

Prodotti tech ai primi posti tra i regali che vogliono ricevere i giovani a Natale

La ricerca ha analizzato i desideri natalizi della Generazione Z e ciò che emerge è che tra i regali più desiderati troviamo i prodotti tecnologici. La ricerca di MediaCom fa emergere che la richiesta di un regalo tech accomuna ragazzi e ragazze indistintamente. In particolare, le giovani donne chiederebbero per Natale un nuovo smartphone (13%), mentre i ragazzi preferirebbero un nuovo computer o una nuova console (25%).

Non solo regali tech

Anche la moda continua ad essere il settore più appeal nei confronti della generazione Z. Le ragazze, in particolare, richiedono capi di abbigliamento (19%) e accessori (10%), ma anche i giovani maschi vorrebbero trovare sotto l’albero il vestiario (13%). Abbigliamento sì, ma a patto che siano loro a scegliere i brand preferiti o i canali di vendita per lo shopping. Inoltre, dalla ricerca emerge che il 7% dei ragazzi e il 13% delle ragazze vorrebbe ricevere un libro o un fumetto. Inoltre, altri regali molto apprezzati sarebbero biglietti per concerti, i dischi in vinile, strumenti musicali (8% femmine; 6% maschi).

Il lato romantico della Generazione Z

Oltre a tecnologia, abbigliamento, musica, la GenZ vorrebbe ricevere un cane, un gatto o addirittura un cavallo (3% delle ragazze). Dalla ricerca emerge un ulteriore dato molto interessante e significativo dei tempi che stiamo vivendo, tra isolamento causato dalla pandemia e tra il senso di inadeguatezza causato dai social network. Il 4% dei giovani, infatti, a Natale sogna più amore, non necessariamente legato alla sfera sentimentale, ma quello legato alla sfera famigliare, e maggior fiducia da parte dei propri genitori.

La ricerca sui desideri natalizi dei giovani

La ricerca, realizzata da MediaCom Lab in collaborazione con Skuola.net, è stata condotta di un campione di 5000 studenti tra gli 11 i 24 anni. Erik Rollini, managing director di MediaCom Italia spiega:

«Nella ricerca abbiamo scelto di analizzare i desideri con una domanda aperta e quindi gli stimoli emersi sono davvero tanti. Abbiamo lavorato molto per decodificare i risultati, ma ci è servito per comprendere al meglio diverse cose. Tra queste è emerso molto chiaramente che tra i desideri della GenZ, oltre ai prodotti, ci sono determinati brand. Quelli e non altri. Il brand è, quindi, fondamentale rappresentazione del sé di fronte agli altri. Le marche di scarpe o cellulari sono certamente tra gli elementi più evidenti ed iconici e non ne siamo stupiti. Siamo invece impressionati dalla tanta voglia di creare musica oltre che di ascoltarla. Non è una nicchia ma un segmento decisamente rilevante e crescente e probabilmente anche questo è un modo per uscire dall’anonimato, per raccontare le proprie emozioni e godere dell’eventuale apprezzamento».

Buyer personas

Ricerche come questa, seppur rappresentative di un piccolo campione, sono utili a costruire le buyer personas. Le buyer personas sono rappresentazioni semi-fittizie del nostro target ideale che vengono create analizzando i dati raccolti tramite survey, analytics, keywords. Per costruirle si tengono in conto le caratteristiche sociodemografiche, psicografiche e comportamentali, nonché citazioni, modi di dire, modelli di riferimento.

Conoscere il proprio target e conoscere le tendenze che esso stesso segue può facilitarci nella scelta dei prodotti da vendere, nella pianificazione delle campagne pubblicitarie e, nell’orientare la comunicazione e le attività di marketing.

Se ti serve una consulenza per approfondire e conoscere il tuo target di riferimento CONTATTACI.

La tua amica creativa pronta ad aggiornarti sul mondo del marketing e della pubblicità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente SPAM.
Solo aggiornamenti e contenuti utili.