Granfluencer: il nuovo trend generato dalla pandemia! - Mug Agency
Granfluencer nuovo trend di mercato

Granfluencer: il nuovo trend generato dalla pandemia!

Non chiamateli semplicemente “nonni“, ma piuttosto “granfluencer“! Di chi stiamo parlando? Scopritelo in questo articolo!

Granfluencer, un nuovo trend di anziani

Questo trend particolare è nato in seno alla pandemia da Covid-19. Molti nipoti che hanno avuto più tempo da dedicare ai propri affetti, come i nonni, hanno scoperto in loro un potenziale micidiale. Quale? Quello di creare contenuti nuovi, fatti di saperi antichi che nessuno conosce e, quindi, nuovi e di valore.

L’ascesa dei granfluencer è partita su TikTok: basta aprire il social per trovare profili come Nonna Pia, la nonna italo-americana che diverte i suoi follower con manicaretti culinari e uno slang super carino. Ma ci sono storie di business che, grazie all’azione dei nonni sui social, sono rinati. Come quella di Hsu Sho-Er e Chang Wan-Ji, 84 e 83 anni, insieme nella vita e sul lavoro. Come raccontato da il Sole 24 ore, infatti, i due sono diventati famosi grazie all’intuizione del nipote. Quale? Far indossare loro gli abiti dimenticati dai clienti e che sono rimasti nella loro lavanderia per sempre.

Un gioco che, oggi, non è più un gioco. Come leggiamo su Il Sole 24 ore: “Un gioco, nel tempo espanso del lockdown. Oggi il profilo Instagram @wantshowasyoung fa tendenza, con oltre 650mila follower. «È il boom dei nonni fashion», ha scritto il Guardian, dedicando la prima pagina a questa coppia silver”.

Da dove nasce la ribalta dei granfluencer?

Non sarebbe, tuttavia, solo l’intuizione delle giovani generazioni ad aver riportato alla ribalta quella dei nonni. Al contrario, da parte della silver generation ci sarebbe una rivendicazione di uno status perso all’interno del mercato. Un mercato che sembra non tenerli più in considerazione, ma con questa azione, la silver generation ha parlato chiaro: esiste e farà sentire la sua voce perché i social inizino a dar credito anche a loro.

Quali sono i settori merceologici che dovrebbero puntare su questa nicchia?

Il fenomeno della silverization è stato analizzato dall’Università Ca’ Foscari di Venezia e ne sarebbe emerso quanto segue:

Le aziende che si occupano di integratori e cibi funzionali, cura del corpo oppure di mobilità sostenibile dovrebbero tenere conto di questo trend in chiave strategica. C’è poi l’automonitoraggio con gli orologi come il fitbeat per il battito cardiaco e il sonno. Ma attenzione: relazionarsi e vendere a questa fascia di consumatori è impresa difficile. Bisogna stare attenti a non rifarsi a vecchie categorie. I silver hanno uno spirito attivo ed esigente. Non vogliono essere stigmatizzati, ma valorizzati. In un mondo liquido l’esperienza e la saggezza sono apprezzate. Guardano sempre di più al benessere inteso come qualità di vita e non solo come salute fisica e spendono volentieri in tutto ciò che attiene al wellness e alle attività sportive. A Bilbao nei parchi cittadini oltre ai giochi per bambini sono state introdotte attrezzature specifiche per attività motoria senior“.

Come faccio a sapere se il mio business può rivolgersi a nuovi target?

Con una strategia e un’analisi di mercato realizzata da professionisti! Se hai bisogno di una consulenza per una strategia del tuo business all’interno del mercato in cui opera, scrivici a info@mugagency.com

La tua amica creativa pronta ad aggiornarti sul mondo del marketing e della pubblicità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente SPAM.
Solo aggiornamenti e contenuti utili.