Figli delle stelle: fra le nuove generazioni è in trend l'astrologia social - Mug Agency
L'astrologia è diventato un vero e proprio trend sui social media

Figli delle stelle: fra le nuove generazioni è in trend l’astrologia social

Inutile fare finta di niente o ripetersi con fermezza che sciocchezze del genere proprio non esistono: l’astrologia è uno dei maggiori trend sui social a partire dallo scorso anno. Imprevedibile regina in voga fra le nuove e nuovissime generazioni? Non troppo: già nel 2019 uno studio sosteneva che il 43% della Generazione Z americana consultasse regolarmente l’oroscopo prima delle scelte importanti – anche solo prima di andare a fare shopping.

La pandemia ha accentuato il fenomeno e oggi andremo a sviscerare il perché dell’impennata di questo trend. Pronto a scoprire cosa ti attende?

La spiritualità come punto di riferimento di fronte ad un evento catastrofico

Sembra uno schema ripetersi sempre, dalla notte dei tempi: di fronte a catastrofi naturali, l’uomo si è sempre ritrovato a volgere gli occhi al cielo in cerca di rassicurazioni, di pronostici dedicandosi all’irrazionale e al mistero, a pratiche olistiche e a credenze alternative.

Ha preso vigore una nuova voglia di spiritualità, un riflesso che spinge a immaginare mondi migliori. A esplorare il bisogno di trascendente che fa volgere lo sguardo allo zodiaco.

Cosa sta accadendo sui social?

Nei primi giorni del 2021, mentre il mondo pendeva dalle labbra di scienziati ed epidemiologi intenti a scongiurare la terza ondata, l’hashtag #esotericism compariva 5,9 milioni di volte su TikTok.

Questo è solo uno dei grandi segni che indicano come la comunità globale stia cercando nuove linee guida spirituali e non solo soluzioni razioni alla crisi. Il Pew Research Center, creato per monitorare i trend socio-culturali, ci informa che pure l’appeal delle religioni ufficiali è in declino vertiginoso, specialmente tra millennials e giovanissimi. Questo, però, non significa che stia venendo meno la spiritualità.

Anzi, vecchie e nuove credenze non convenzionali, pratiche olistiche, esotersimo e astrologia hanno il vento in poppa, sia tra i ventenni della Generazione Z che tra i trentenni della Generazione Y. Il fenomeno non stupisce, vista la difficoltà crescente di queste generazioni a orientarsi tra norme di genere, sesso, etnia o nazionalità in costante evoluzione, oltre al fatto che i pronostici sul futuro sembrano incerti.

A fronte dell’impotenza della cultura istituzionale nel fornire soluzioni desiderabili a questi temi, la popolazione under 40 si mostra poco incline a concepire la propria esistenza secondo parametri razionali. E si rivolge volentieri a sistemi di valori importanti alla ricerca di risposte interiori e a pratiche più o meno occulte per orientare il proprio destino.

Astrologia, qualche numero e qualche tendenza da tenere d’occhio

Se il revival esoterico sta diventando un macro-trend transgenerazionale, è soprattutto l’astrologia a catturare l’attenzione dei più giovani. Perché?

Perché il tema astrale soddisfa un crescente bisogno di guardarsi dentro, inteso come contraltare di un quotidiano mediaticamente sovraesposto e tutto vissuto “in rete”. Questo si incontra con una visione egogentrica imprenditoriale dell’Io, già annunciata qualche anno fa dal Time Magazine con la prima di copertina “Me me me generation“.

A conferma di quanto detto, segnaliamo alcuni profili social che stanno letteralmente spopolando.

Una delle astrostar più seguite su Instagram è Chani Nicholas: con i suoi oltre 451 mila follower (tra cui Tarana Burke, fondatrice del #MeToo) e dopo l’invinto ricevuto da Spotify a concepire un oroscopo musicale sotto forma di playlist mensili per ogni segno, sa bene che il suo pubblico non è fatto di pensionati che leggono l’oroscopo al bar.

Spopolano, inoltre, profili di vero e proprio coaching astrologico per la programmazione della carriera professionale. Ancora, la popolarissima newyorkese Lisa Stardust si propone, per esempio, di guidare vip e comuni mortali nelle loro scelte di sostenibilità ambientale (vi ricordate che ve l’avevamo indicato come trend già a partire dallo scorso anno in questo articolo?) invocando il potere trasformativo della magia per “guarire il mondo”.

Che dire degli psicologi e dei filosofi? Inutile sottolineare che stanno tornando in auge concetti come la sincronicità junghiana ora descritta come “astrologia psicologica”, mentre si estende il pensiero olistico al fatto, indiscutibile, che un legame tra universo, cielo e umanità deve per forza esserci.

Quali pronostici per le aziende?

Inutile dire che sarebbe controproducente inziare a dirottare la vostra azienda sul fenomeno “astrologia”. Soprattutto se il core business della tua azienda non c’entra niente con questo trend.

Tuttavia si può prendere spunto dallo spaccato socio-culturale descritto per dirottare la comunicazione e l’offerta di prodotti e servizi, lì dove possibile, verso qualcosa di più introspettivo. Puoi fornire un servizio di consulenza personalizzato, ad esempio? Fallo subito! Il tuo prodotto o il tuo servizio si può prestare a gadget sfiziosi che possano essere personalizzati a seconda di chi acquista? Pensaci e investi su qualcosa del genere! Ormai è chiaro: il cliente vuole essere al centro dell’attenzione delle aziende.

Le idee sono moltissime, basta solo saper leggere i tempi e usare un pizzico di creatività! Se hai bisogno di una consulenza con il nostro team, contattaci pure a info@mugagency.com

La tua amica creativa pronta ad aggiornarti sul mondo del marketing e della pubblicità.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Niente SPAM.
Solo aggiornamenti e contenuti utili.