Roma invasa dai Puffi, guerrilla marketing di Bruxelles

Facebook lancia il tool anti-bufale
7 aprile 2017
Worlds Apart, l’esperimento sociale firmato Heineken
3 maggio 2017

Roma e altre capitali europee il 2 maggio si sono svegliate invase da un esercito di Puffi.

Dietro a questa invasione blu si cela il Governo di Bruxelles che ha escogitato questa azione di guerrilla marketing per promuovere l’immagine di Bruxelles in tutta Europa. La campagna “Where will Brussels take you?“, questo il nome dell’iniziativa internazionale, è stata presentata il 2 maggio in diversi Paesi del vecchio continente, quali Italia, Germana, Francia, Spagna, Paesi Bassi e Regno Unito. 

Protagonisti assoluti di questa iniziativa promozionale sono gli “omini blu” più famosi al mondo, i Puffi. I personaggi nati dalla matita creativa e geniale del fumettista belga Peyo, hanno preso posto nei luoghi più famosi e visitati di Roma e di altre città europee. Cittadini romani e turisti si sono così imbattuti nei simpatici personaggi blu mentre passeggiavano per Piazza del Popolo, Fontana di Trevi, Piazza Navona e altre meraviglie della Capitale. 

L’obiettivo della campagna è l’invito a visitare il sito web www.takemeto.brussels, attraverso il quale è possibile vincere dei weekend a Bruxelles, comprensivi di viaggio e soggiorno. Il sito dell’operazione di marketing turistico messa in atto dal Governo di Bruxelles, permette di personalizzare completamente il proprio soggiorno nella Capitale d’Europa: gli utenti vengono invitati a comunicare i propri interessi e i propri dati personali per avere un percorso ideale con il quale scoprire la città e vivere un’esperienza su misura. 

Il Governo di Bruxelles non è nuovo nella realizzazione di campagne di marketing turistico creative ma oggi lo fa conscio di dover affrontare un periodo delicato che ha come priorità il rilancio del turismo in seguito agli eventi terroristici degli ultimi mesi. Attraverso un comunicato, il Ministro-Presidente della Regione di Bruxelles-Capitalem Rudi Vervoort, ha dichiarato: “In seguito agli attacchi terroristici abbiamo realizzato diverse iniziative che hanno registrato dei risultati positivi, assistendo ad una reale ripresa del turismo a Bruxelles. La campagna “Where will Brussels take you?” rappresenta un nuovo passo in avanti che si pone come obiettivo quello di svelare i segreti nascosti della Regione e il meglio che essa può offrire ai visitarori“. 

L’invasione dei Puffi a Roma, così come ad Amsterdam, Madrid, Anversa, Berlino, Londra, Parigi, è solo il primo step di una campagna di comunicazione integrata e complessa. La campagna verrà infatti declinata con una campagna visual che presidierà stazioni ferroviarie e aeroporti di molte città europee. Parallelamente verrà lanciata una campagna di comunicazione online anche grazie alle piattaforme social più utilizzate in Europa e a diversi influencer internazionali. 

Guerrilla Marketing per la promozione del turismo a Bruxelles