Local: tutto quello che c’è da sapere sulla nuova app di Facebook

Le rivelazioni di Jeff Bezos sul servizio Amazon Prime
20 aprile 2018
Tutte le novità da Facebook in breve – F8
2 maggio 2018

Si chiama Local ed è la versione evoluta di Events, un’app che permette di visualizzare mappe, scoprire eventi e aggiornare il calendario.

Due anni fa Facebook, investiva in un’app stand-alone dal nome Events from Facebook. Erano quelli tempi felici, in cui pensare ad un crollo di titoli collegato alle elezioni americane risultava surreale e gli utenti navigavano sereni e fiduciosi passando da una foto profilo all’altra.

Oggi, come sappiamo, qualcosa è cambiato, qualche rapporto si è incrinato, un certo numero di utenti si è disiscritto e qualcuno ha dirottato il proprio interesse su Instagram o similari, eppure, nonostante ciò tutti dovranno provare la nuova app di casa Zuckerberg, o almeno questo è il proposito di chi l’ha concepita convinto di non sbagliare più.

Da Events a Local

Si chiama Local ed è la versione evoluta di Events, un’app che permette di visualizzare mappe, scoprire eventi e aggiornare il calendario. Pensata e disegnata con lo scopo di riunificare la quantità di informazioni in possesso di Facebook, avvallare l’impronta sociale che da sempre lo caratterizza e soddisfare la voglia di ognuno di essere aggiornato in modo semplice oltre che intuitivo.

Grazie alla nuova implementazione Local, una volta aperta l’applicazione vedremo gli eventi preferiti dai nostri contatti, quelli a cui parteciperanno, quelli creati dalle pagine che seguiamo e una lista di avvenimenti preferiti verso cui in passato abbiamo dimostrato interesse.

Ne viene fuori un’app che miscela caratteristiche di Yelp, Foursquare, Google Calendar e lo stesso Facebook, divenendo un facilitatore per la nostra vita sociale oltre che la personificazione dell’amico mondano che abbiamo sempre avuto, solo più imparziale e più attento ai nostri bisogni.

E se non volessi consentire la visibilità della mia posizione?

Facebook, anche in questo caso non solo ti perdonerà ma ti consentirà di utilizzare l’applicazione deducendo, seppur in modo approssimativo la città in cui ti trovi. Certo, dovrai accontentarti di un servizio poco calzante, poco su misura, poco intuitivo, ma comunque capace di soddisfare la voglia di sapere e di fare.

Grazie ad una homepage divisa per categorie (ristoranti, caffè, attrazioni) è possibile sin da subito focalizzare la propria attenzione su ciò che ci interessa conoscere, mentre cliccando sul tasto “Amici” si possono “spiare” gli eventi ai quali hanno intenzione di partecipare i nostri contatti di Facebook. Infine nella sezione “segui già” è possibile trovare gli eventi che avevamo già consultato sul social e verso i quali avevamo mostrato interesse.

Disponibile per IOS e Android

Facebook Local è un’applicazione gratuita che sarà possibile scaricare sia per IOS che per Android e permetterà l’utilizzo anche a chi ha voltato le spalle a Facebook, cancellandosi.