Guida natalizia per le aziende: ecco i cinque trucchi per prepararsi al Natale

Le più belle campagne natalizie di sempre
22 Novembre 2019
Millennials: come è cambiata la lettura delle notizie
26 Novembre 2019

I countdown di tutto il mondo sono partiti, le luci e gli addobbi cominciano a colorare ogni angolo delle città. Nell’aria fredda si sente il suono di carole, il vociare di progetti per le vacanze. L’atmosfera che si respira è quella di trepidante attesa per i giorni in cui si potrà approfittare per riabbracciare i propri cari e vivere insieme a loro momenti felici, eterni. Natale is coming!

La poesia del Natale passa anche dai regali da scartare sotto l’albero, croce e delizia di tutti. Delizia, soprattutto, di tutte quelle aziende e quei brand che si ritrovano a dover gestire richieste enormi per la disponibilità di prodotti. Noi di Mug siamo previdenti e abbiamo quindi deciso di regalarvi dei piccoli e – speriamo – preziosi consigli per preparare al meglio la customer experience natalizia. Pronti?

 

Premessa

No, fermi tutti un attimo. Prima di passare ai consigli vogliamo fare una importante premessa. Perché le vostre promozioni siano vincenti e proficue, bisogna avere chiaro l’obiettivo della propria campagna. Non basta, infatti, puntare al solo acquisto diretto e immediato, ma bisogna coinvolgere l’utente in modo graduale. Iniziate a stabilire con lui un primo contatto mentre naviga il sito: basta anche una sola semplice registrazione. Richiedendo, infatti, una mail o un numero di telefono si potranno organizzare campagne di remarketing che facciano leva nel momento opportuno con offerte mirate.

 

I 5 Mug trucchi del Natale perfetto

Una volta rispettate le premesse, bisognerà valutare il tempo da investire e tenere traccia delle operazioni da condurre:

  1. I prodotti: prepara il catalogo individuando i best-seller e adeguando lo stock dei prodotti all’obiettivo che hai fissato. Raggruppa i prodotti in categorie per migliorare l’esperienza dell’acquirente e rendere l’e-commerce facilmente navigabile. Prepara anche la gestione dei prodotti curando i canali di vendita e post-vendita. Bisogna quindi essere pronti a preparare per tempo la merce con appositi pacchi regalo e, SOPRATTUTTO, spedire in tempo per Natale ogni prodotto;
  2. Cura esteticamente la campagna: è importante utilizzare immagini ad hoc o creare banner mirati per la campagna. Proponi immagini che esprimano coerenza tra la pubblicità e quelle che il cliente vede quando visita il sito. Aggiungi elementi di design a tema natalizio e gioca con il logo del tuo brand;
  3. Crea contenuti ad hoc: puoi iniziare facendo una ricerca di parole chiave per il SEO e, di conseguenza, aggiornare i contenuti a seconda dei risultati ottenuti. Gestisci con cura le campagne Google Ads. Anche una campagna mailing con consigli, novità e guide ai regali di Natale è essenziale per raggiungere il proprio cliente. Per lo stesso motivo è importante pubblicare articoli sul proprio blog per promuovere i prodotti, le novità e creare delle guide con consigli su “cosa regalare”.
  4. Promuovi il tuo e-commerce: le parole d’ordine sono due. Multicanalità e fidelizzazione. L’e-commerce più curato ha comunque bisogno della propria visibilità sui social network con post a tema su Facebook, cinguettii mirati su Twiter, foto studiate per il canale Instagram e video promo per Youtube. Per concludere sarà importante anche inviare una mail di ringraziamento al cliente per aver acquistato sull’e-commerce proponendo la condivisione di opinioni e feedback.
  5. A Natale puoi…Prenderti cura di tutti i clienti che, come sicuramente saprai, sono tutti differenti fra loro. Tra chi anticipa il momento dell’acquisto e chi arriva sull’e-commerce last minute è importante creare una customer experience e un servizio assistenza pensato per tutti. Torna alla voce “premessa” per avere le idee chiare.