App della Settimana: Unfold – Story Creator

App della settimana: Adobe Spark Post
17 maggio 2018
Informativa Privacy CV
30 maggio 2018

Le app migliori sono quelle che semplificano un problema, questo è certo. Ma quando l’utente cerca un modo per diversificarsi e distanziarsi dagli altri e vuole farlo senza troppe difficoltà, qual è la categoria giusta di app? Quella delle app di creatività!

La natura delle Storie

Chi pensa che le storie siano un tipo di comunicazione effimera che scade solo dopo 24 ore si è ritrovato a combattere con due questioni:

  1. da quando instagram ha introdotto le Storie in Evidenza, è possibile lasciare all’infinito le nostre storie divise per argomenti, occasioni o servizi.
  2. La natura stessa dei nostri feed. Guardiamo veramente i contenuti più vecchi di 24 ore? E quando scorriamo il feed, con quanta forza lo scorriamo saltando interi profili poco interessanti?

E dalle ultime ricerche guardiamo con molto più interesse, con più frequenza e con più interazione il feed delle Stories!

 

L’originalità perduta su Instagram

 

Anche se ne guardiamo e produciamo di più, sono poche le eccellenze che sanno come rendere interessante una storia.

Da quando Instagram ha introdotto Gif, font diversi e colori infiniti, le possibilità di creare contenuti originali si sono moltiplicate e, allo stesso tempo, le Stories sono diventate tutte uguali.
Testo con font “moderno” su sfondo colorato, testo normale con etichetta su foto con il filtro, o scritte enormi che fanno male agli occhi.

Solo i più coraggiosi adottano uno stile tutto loro o si affidano ad app più avanzate, come Adobe Spark (di cui abbiamo parlato la scorsa volta) per creare delle vere e proprie opere d’arte nelle loro Stories.

Ma esiste un modo per creare una storia diversa, originale ed elegante?

Abbiamo testato l’app Unfold – Story Creator, che crea in pochi passaggi delle Storie con immagini e testo con sfondo bianco o nero, font serif o sans serif e bordi arrotondati. Sembrerebbe molto semplice a dire così, ma il risultato è l’eleganza fatta Storia: una volta scelto il template tra quelli stabiliti, procediamo al caricamento e alla scrittura di titolo e testo, ed esportiamo l’immagine. Il formato unico è quello delle Storie, a differenza di app più versatili per la produzione di contenuti. Possiamo inoltre creare più pagine della stessa storia, ed esportare poi immagini diverse da esportare e poi caricare di seguito, in modo da far sembrare il nostro racconto un vero e proprio libro.

Un esempio di come utilizzare quest’app? Lo trovate sul nostro canale Instagram (cercatelo nelle Stories!).

Unfold è disponibile per iOs e Android.

Le immagini esportate potete usarle anche per altre app: trovate le storie su Snapchat naturalmente, su Facebook, Messenger, Whattsapp e anche su Excel, Drive, Gmail, Mug… ah no, scusate, ci stiamo facendo prendere dalla moda.

 

Le Stories sono il futuro (immediato) della comunicazione. Facciamole bene!